Monday, April 15, 2013

Italy to discover: Perino's Falls.

Senza titolo






Ciao carissimi amici, oggi sono stata in un luogo delizioso che ho trovato per caso cercando su Google un suggerimento per un'escursione a piedi nel mio amato Piacentino. Uno degli itinerari proposti che ha catturato la mia attenzione riguardava le tre cascate del Perino, nella Val Nure, invitanti e scenografiche. Non potevo credere che, nelle frequenti gite in questa zone dove ho anche ambientato alcune parti del mio libro "L'Inganno della Seduzione, avessi trascurato di visitarle. E' incredibile come, a volte, possano sfuggire simili perle. Oggi, complice una giornata di sole come non se ne vedevano più da tempo, mi sono decisa a controllare la veridicità di certe seducenti immagini che ritraevano queste cascate. Da Piacenza non sono difficili da raggiungere. Bisogna imboccare la strada statale per la Val Trebbia, superare Rivergaro e Travo e, una volta raggiunto Perino, ridente paese noto anche per una forneria gettonatissima dai villeggianti che si riforniscono qui di focacce deliziose, si deve voltare a sinistra per Bettola-Calenzano. Qui, armatevi di pazienza. La strada, strettissima e tortuosa, si percorre in una quarantina di minuti prima di arrivare al minuscolo paesino di Calenzano. A questo punto, lasciate l'auto a fianco della chiesa di San Lorenzo e proseguite a piedi per una strada privata che, man mano che avanzate, diventa sempre più stretta e si inoltra nei boschi. La prima cascata che troverete, dopo circa quaranta minuti di cammino, si trova sulla vostra destra e si raggiunge con una serie infinita di scalini che si inoltrano nella gola. Lo spettacolo però ripaga e merita la fatica (alla fine, abbastanza contenuta) richiesta. Una volta ritornati sul sentiero principale, dopo una decina di minuti si arriva, sempre sulla destra, all'indicazione per la seconda e terza cascata. Anche qui, la vista è splendida. Mi sono chiesta come avevo fatto, fino ad ora a non avere mai scoperto questi luoghi così a portata di mano e decisamente meritevoli di una visita. Per una merenda o un robusto pranzo a base di appetitose specialità della cucina piacentina, al ritorno, prima di riprendere l'auto, potete fermarvi all'Agriturismo "Alle Cascate", dove potrete provare i salumi, i tortelli "con la coda" ricotta e spinaci, i pisarei e molto altro ancora. 
Allora, vi ho incuriosito? State già progettando una gita fuori porta? Bene, guardate le foto seguenti, scattate con l'I Phone e vi deciderete senz'altro.
Un bacione a tutti voi!


Ciao my dear friends, today I was in a delightful place that I found by chance, googling a suggestion for a hike in my beloved Piacenza's countryside. One of the proposed routes that caught my attention was about the three inviting and spectacular waterfalls of Perino, in Val Nure. I could not believe that, in the frequent trips in this area where I also set some parts of my book "L'inganno della Seduzione"("The Deception of Seduction"), I had neglected to visit them. It 's amazing how, at times, you can miss some pearls like these. Nowadays, thanks to a sunny day as we have not seen from a lot of time, I decided to check the veracity of certain seductive images depicting these waterfalls. From Piacenza, they are not difficult to achieve. You should take the road to the Trebbia valley, you have to overcome Rivergaro and Travo and once reached Perino, a charming little town known for a bakery hugely popular among a lot of holidaymakers where you can find delicious focaccia bread, you have to turn left to Bettola-Calenzano. Here, be patient. The road, narrow and tortuous, is covered in forty minutes before arriving at the tiny village of Calenzano. At this point, leave your car in the parking of the church of San Lorenzo and walk to a private road that, going ahead, becomes increasingly narrow and submit in the woods. The first waterfall that you will find, after about forty minutes of walking, is on your right and you will reach it with an endless series of steps that will bring you in the throat. The show, however, well worth the effort (in the end, relatively limited ) requested. Once back on the main path, after about ten minutes you'll arrive, on the right, to an indication for the second and third waterfall. Again, the view is magnificent. I wondered how I missed such places so close and at hand that, definitely, worth a visit. For a snack or a sturdy lunch of tasty cuisine from Piacenza, before returning to the car, you can stop to the agritourism "Alle Cascate", where you can try the fabulous cold cuts, ravioli ricotta cheese and spinach, pisarei and much more.
So, I intrigued you? Have you already planned a trip out of town? Well, look at the following pictures, taken with the I Phone and you'll decide for sure.
A big kiss to you all!


Senza titolo



Senza titolo



Senza titolo



Senza titolo



Senza titolo



Senza titolo


Senza titolo



Senza titolo



Senza titolo

21 comments:

  1. Che belle! Anche qui da noi è una continua scoperta, io ho trovato il prato de "Il Signore degli Anelli"

    http://borgodelduca.blogspot.it/2013/04/nuova-zelanda-o-pian-dellabate.html

    besos
    Anna

    ReplyDelete
  2. ... approfitto per augurarti il buon giorno ;-)

    ReplyDelete
  3. Non le conoscevo, grazie per le tue segnalazioni sempre interessanti (mi mancavano molto i tuoi post, comunque aspetto sempre un reportage su Torino e se passi e hai bisogno di indicazioni contattami pure!)
    Paola
    http://www.lechicchedipaola.it/

    ReplyDelete
  4. Oh sweet Italy... I love your country so much, there is so much to see!
    My last memories from Venezia :) http://foodforthoughtdiaries.blogspot.fr/2013/04/lost-in-colours-isola-di-burano.html

    ReplyDelete
  5. Questo post mi fa pensare che il nostro Paese è ricco di bellezze che non solo spesso ignoriamo (questo è naturale, non si può conoscere tutto), ma chi di dovere pure trascura!

    ReplyDelete
  6. finalmente un po' di italia!

    a presto

    ReplyDelete
  7. Se pensi al nome del mio blog dovrebbe esserti chiara la sensazione di fatica che ho provato nel leggere la prima parte del tuo post, la lunga marcia attraverso la stretta, ripida e tortuosa strada verso le cascate. Immaginandoti mentre scarpinavi verso la tua meta mi sono sentito stanco al tuo posto. Poi finalmente qualche segnale confortante... le parole "agriturismo", "salumi" e "tortelli", la foto dove sfoggi un aspetto fresco e riposato, oltre che sorridente. Segnali che mi fanno pensare che deve esserne valsa la pena. Foto con l'iPhone? Ma non vale, anche se sono venute più che bene non puoi lasciare sempre la Nikon nel cassetto... cribbio!

    Un carissimo saluto, alla prossima gita :)
    Flavio

    ReplyDelete
  8. ciao Marina! sai anche io che ci abito piuttosto vicino non ci sono mai andata ;)
    ho chiesto a mia mamma che ci bazzicava ma non le conosce, forse i mei nonni le conoscevano ,
    loro venivano da paesi limitrofi ;) cmq sono posti stupendi! che vorrei vedere , di domenica sarebbe l' ideale ;)
    e le cascate offrono ottimi spunti per fare belle foto ;) cmq la natura sembra essere stata particolarmente generosa da quelle parti!
    a presto carissima !!!! bacioni, Amy

    ReplyDelete
  9. diciamo che miami non e' proprio il mio tipo di viaggio....
    pero' ben accetto quando capita durante il periodo lavorativo!
    un bacio
    a presto

    ReplyDelete
  10. Non avevo mai mai sentito parlare di questo posto, splendido davvero!!
    A volte le gite improvvisate si rivelano le migliori, come i posti scovati per caso :-)
    Bacioni,
    Manu

    http://manudfancynotes.blogspot.it/

    ReplyDelete
  11. salve Marina, finalmente un nuovo post,un nuovo tuffo nelle tue splendide foto!!
    queste cascate sono straordinarie e la loro vista ripaga certamente della fatica affrontata per raggiungerle.
    buona settimana a presto!!!
    kiss!!

    ReplyDelete
  12. wow...sono davvero senza parole!! L'Italia è davvero un piccolo paradiso tutto da scoprire!!! :)

    M IS FOR MODE - Fashion Blog

    Follow me on Facebook, Twitter & Bloglovin

    ReplyDelete
  13. Foto molto suggestive. E' bello scoprire posti davvero splendidi così vicino a noi.
    Buona giornata!
    Greta

    ReplyDelete
  14. amazing, seems like a secret place, it's lovely and the pics look amazing

    www.thewild-swans.com

    ReplyDelete
  15. What a stunning location! Italy is so beautiful..

    chantellaa.blogspot.com

    ReplyDelete
  16. Mi permetti di rubarti l'idea? :-)
    Un bacione!

    ReplyDelete
  17. L'Italia è uan continua scoperta.
    Da quando viaggio molto, apprezzo molto di più le bellezze nostrane e sono contenta che anche tu le proponga con tanto entusiasmo!
    Un abbraccio Marina!

    Manu

    pensierinviaggioo.blogspot.it

    ReplyDelete
  18. the countryside is amazing! the waterfall looks so strong, beautiful photos

    ReplyDelete