Saturday, September 29, 2012

Beijing : Poised between Past and Present.

DSC_0326






Ciao carissimi amici, durante il mio recente viaggio in Cina, la prima tappa, come per molti altri viaggiatori, è stata Pechino. Capitale, sede del potere politico, vetrina orgogliosa della Cina nel mondo, Pechino è di indubbio fascino. Non è stata sempre il fulcro dinastico ma si ha come l'impressione che abbia presieduto la Cina da tempo immemore. Indiscussa protagonista : la Città Proibita , cuore murato di Pechino, magnificente e antichissimo labirinto di palazzi maestosi e tradizioni imperiali. E poi, il favoloso Tempio del Cielo, altro incredibile esempio di architettura imperiale. Altre attrattive imperdibili : il Palazzo d'Estate e la Grande Muraglia, conosciuta universalmente. 
La mia visita è cominciata dalla Città Proibita, residenza degli imperatori Ming e Qing. Risale al 1421 la prima costruzione di questa affascinante fortezza. L'imperatore Yongle trasferì la capitale da Nanchino a Pechino e pose la prima base dove sorgeva il palazzo imperiale della dinastia Yuan. Ha rappresentato per secoli l'inavvicinabilità e la distanza dell'Imperatore. Tutta chiusa da mura, non è costituita da un unico edificio ma da una serie di saloni ed edifici separati da stradine, come una cittadina. E' affascinante girellare per questi palazzi imponenti e ricchi di decorazione ed ammirarne la struttura architettonica così diversa da quella occidentale. Non perdetevi il giardino Imperiale e Sala della Collezione di orologi, veramente notevole.
Accanto, è senz'altro da visitare il Parco di Jingshan, una collina artificiale da dove si ammira una veduta stupefacente della Città Proibita. La visione della distesa di tetti è indimenticabile. Seconda tappa della mia visita é stata Piazza Tiananmen, simbolo del potere politico, qui è sepolto il presidente Mao e qui si affaccia il roboante parlamento cinese. Per i pechinesi non solo un simbolo, ma un luogo dove ritrovarsi, una specie di spoglio parco dove coppiette passeggiano mano nella mano, bambini giocano e giovani e vecchi fanno volare aquiloni, passione nazionale dei cinesi. La piazza è da visitare preferibilmente al crepuscolo quando, con grande solennità, viene ammainata la bandiera e si percepisce con chiarezza lo spirito patriottico dei cinesi che seguono con emozione questa cerimonia. 
Altro luogo mito di Pechino, come dicevo prima, è il maestoso Tempio del Cielo, supremo esempio di architettura Ming. Situato in un parco di 267 ettari,era il  luogo privilegiato nel quale l'imperatore officiava le cerimonie e i riti più importanti dell'anno. Da non perdere l'edificio più straordinario, il Tempio della preghiera per un Buon Raccolto, ritenuto come il punto di incontro tra terra e cielo.
Altra meraviglia architettonica è il fantasioso Palazzo d'Estate, la residenza estiva dell'Imperatore, situato nel parco che circonda il lago Kumming. Ottima idea passare qui una mezza giornata passeggiando tra i templi, i padiglioni e le sale. 
Per cogliere lo spirito d'antan di questa splendida città, sempre più tesa verso il futuro, è importante dedicare una visita agli hutong. Labirinti decadenti, ricchi di fascino, questi vicoli angusti attraversano la città  e sono un'occasione imperdibile di osservazione del pittoresco microcosmo umano che ancora esiste a Pechino.  Le case basse, dal tipico schema a cortile, favoriscono l'aggregazione ed è bello passeggiare per queste stradine tra bambini che giocano, donne che chiacchierano, mercanti che vendono verdure o spuntini tipici.
Per ritornare ancora al presente invece, d'obbligo visitare il recente complesso olimpionico con il grandioso 
stadio "Bird's Nest" che, come dice il nome sembra proprio un enorme nido.
Volete provare qualche leccornia cinese? Recatevi al pittoresco mercatino di Wangfujing. Qui tra bancarelle di ogni tipo troverete spiedini incredibili : stelle marine, scorpioni, scarafaggi, ragni giganti, serpenti, cavallucci marini, squali baby che testimoniano che i cinesi mangiano veramente di tutto! Visionate il video qui sotto, se non ci credete...
Siete pronti, dopo questo appetitoso spuntino (sigh!), a visitare la stupefacente Muraglia Cinese? Vi consiglio di prendere accordi con un taxista che, per una modica cifra(circa 60 euro) vi condurrà a Mutianyu, 90 km a nord della capitale, dove la Muraglia è particolarmente spettacolare e panoramica. Questa località è da preferire a Badaling, troppo turistica e carica di turisti. Consiglio di prendere l'ovovia e arrivare alla base di partenza, passeggiando per gli antichi camminamenti e respirando l'atmosfera ovattata e rarefatta di questa meraviglia mastodontica e colossale. 
E ora, come al solito, le foto.
Un bacione a tutti voi!


Hello dear friends, during my recent trip to China, the first stop, as for many other travelers, was Beijing. Capital, seat of political power, proud showcase of China in the world, Beijing is of undoubted charm. It  was not always the dynastic fulcrum but you get the impression that he presided over China since forgetful time. Undisputed protagonist: the Forbidden City, walled heart of Beijing, magnificent and ancient maze of majestic palaces and imperial traditions. And then, the fabulous Temple of Heaven, another incredible example of imperial architecture. Other sights not to be missed: the Summer Palace and the Great Wall, known worldwide.
My visit started from the Forbidden City, the residence of the Ming and Qing emperors. It dates back to 1421 the first building of this fascinating fortress. The emperor Yongle moved the capital from Nanjing to Beijing, and laid the basis where there was the site of the imperial palace of the Yuan dynasty . It represented for centuries the inaccessicibility and the distance of the Emperor. Entirely enclosed by walls, it isn't composed of a single building but of a series of halls and buildings separated by streets, as a small town. It 's fascinating to wander round these stately and rich of  decorations mansions and admire the architecture, so different from the West. Do not miss the  Imperial Garden and the Hall of the Collection of watches, really impressive.
Besides, it is certainly to visit the Jingshan Park, an artificial hill from where you can admire a stunning view of the Forbidden City. The vision of the stretch of roofs is unforgettable. Second stop of my visit was Tiananmen Square, the symbol of political power, here, the President Mao is buried and here the booming Chinese Parliament is
overlooking. For Beijingers is not only a symbol, but a place to meet, a kind of bare park where couples stroll hand in hand, children play and young and old are flying kites, the Chinese national passion. The square should be visited at dusk when, with great solemnity, the flag is lowered and you can perceive with clarity the patriotic spirit of the Chinese people that follow the ceremony with a lot of emotion.
Other place of myth in Beijing, as I said before, is the majestic Temple of Heaven, the supreme example of Ming architecture. Located in a park of 267 acres, it was the privileged place in which the Emperor officiated the most important ceremonies and rites of the year. Do not miss the most extraordinary building, the Temple of Prayer for Good Harvests, considered as the meeting point between heaven and earth.
Another architectural wonder is the imaginative Summer Palace, the summer residence of the Emperor, situated in the park surrounding the lake Kunming. Good idea to spend half a day here, walking through the temples, pavilions and halls.
To capture the spirit of yesteryear in this magnificent city, more and more aimed at the future, it is important to take a tour of the hutongs. Decadent labyrinths, full of charm, these narrow lanes across the city and give a great chance of observing picturesque human microcosm that still exists in Beijing. The low houses,  with the typical pattern of courtyard, favor the aggregation and it's nice to walk these streets among playing children, chatting women, merchants who sell vegetables or typical snacks.
To return again to the Present, you must visit the recent Olympic complex with the great Stadium "Bird's Nest" which, as the name sounds, it's like a huge nest.Want to try some Chinese delicacy? Head to the picturesque market of Wangfujing. Here, among all the kind of stalls you will find amazing kebabs: starfish, scorpions, beetles, giant spiders, snakes, seahorses, baby sharks  who testify that the Chinese eat everything! Watch the video below, if you do not believe ...
Are you ready, after this appetizing snack (sniff!), to visit the amazing Great Wall of China? I suggest you to make arrangements with a taxi driver who, for a small fee (about 60 euro) will take you to Mutianyu, 90 km north of the capital, where the Wall is particularly spectacular and panoramic. This location is preferable to Badaling, too touristy and full of people. I suggest you to take the cable car and get to the starting point, walking through the ancient walkways and breathing the rarefied and hushed atmosphere of this gigantic and colossal wonder.
And now, as usual, the photos.
A big kiss to you all!


DSC_0287

Piazza Tienanmen.
Tienanmen Square.



DSC_0246




DSC_0670


La Grande Muraglia a Mutianyu.
The Great Wall at Mutianyu.


DSC_0587



DSC_0604




DSC_0299




DSC_0263


La Città Proibita.
The Forbidden City.



DSC_0638





Leccornie cinesi.
Chinese delicacy.



DSC_0701




DSC_0646

Tienanmen square.




DSC_0622



Il Palazzo d'Estate.
The Summer Palace.



DSC_0574


The Forbidden City.



DSC_0233



La Città Proibita dal Parco Jingshan.
The Forbidden City from the Jingshan Park.



DSC_0596



DSC_0710


Slurp!!!!



DSC_0693


Il Tempio del Cielo. 
The Temple of Heaven.



DSC_0685




DSC_0645




DSC_0653



DSC_0289




DSC_0632




DSC_0277




DSC_0663




DSC_0625




DSC_0712




DSC_0627




DSC_0602



DSC_0595





DSC_0665




DSC_0591






























 

 
 


32 comments:

  1. Amazing place.

    www.yourwardrobeblog.blogspot.com

    ReplyDelete
  2. wow, absolutely amazing pics. and the views are spectacular. i'd love to visit china

    ReplyDelete
  3. Le foto sono bellissime , per il video non trovo le parole...No comment :D

    Un bacione e buon weekend

    ReplyDelete
  4. Tesoro le foto e il racconto sono spettacolari... portami con te!!!

    ma, una cosuccia... ma tu, gli spuntini tipici, li hai quantomeno assaggiati..?

    bacissimi, Titti

    http://dellaclasseedialtremusiche.blogspot.it/

    ReplyDelete
  5. ciao Marina! proprio stamattina ho parlato con un amico che vive a Shanghay, mi ha chiesto se io ci vivrei, ho detto che di certo non me la sentirei di lasciare il mio caro occidente, e forse, è che prprio non sopporterei di vedere mangiato ogni animale possibile...
    ma per un viaggio direi si alla china, ma soprattutto quella antica, in primis la muraglia, i templi, il palazzo d' estate, le cerimonie tradizionali, e poi la mitica città proibita!!! se mai c andrò ovviamente dirò di essere allergica alla carne ( non è vero sono solo vegetariana) per evitare brutte sorpprese,
    fantastiche soprattutto le immagini del fiore dei copricapi, ;)la statua "leonesca"!
    come vorrei che la china tutta ritornasse così poetica!
    ps.internet oggi fa pena nell' appennino...
    kiss, amy

    ReplyDelete
  6. Amazing pictures!!! I love your posts! COuld you please consider following each other? www.shineonbyandrea.blogspot.com Twitter:@shineonbyandrea

    ReplyDelete
  7. Oh cielo, gli spiedini di serpente sono inquietanti! Tutto il resto è spettacolare!

    ReplyDelete
  8. Foto Stupende, luoghi incantevoli!

    Complimentissimi :)

    La seguo con piacere, sono membro del Blog!

    Un bacione Tea!

    ReplyDelete
  9. Grazie mille per i vostri preziosi commenti care amiche!

    Thanks so much for your precious comments, my dear friends!

    ReplyDelete
  10. bellissime come sempre queste foto!! adoro la muraglia,mi piacerebbe vederla!!!certo però che le loro leccornie,sono disgustose!!!baci!!
    Freaky Friday

    Freaky Friday Facebook Fan Page


    ReplyDelete
  11. La foto della muraglia è veramente spettacolare.

    Un mio amico mi ha raccontato che in Piazza Tiananmen è stato avvicinato da diverse ragazzine che prima tentavano di vendergli specchietti e oggettini vari, poi offrivano prestazioni sessuali.
    Hai visto anche tu scene di questo genere?

    Un bacione!

    ReplyDelete
    Replies
    1. No,non ho visto questo genere di situazioni ma siamo stati abbordati, io e il mio compagno, da un gruppo di ragazzi e ragazze che dicevano di voler esercitare l'inglese. Ci hanno tenuto a parlare sotto il sole per un bel po'. Non volevamo essere scortesi e trattarli male, ma ci sembrava un interessamento eccessivo. Dopo un po' dei ragazzi svizzeri si sono accostati e ci hanno avvertito di non dare loro corda. Di solito si fanno offrire da bere, per fare due chiacchiere, e poi arriva un conto pazzesco. Noi non avremmo raccolto l'invito ma abbiamo preso l'occasione al volo per dileguarci senza tanti complimenti. Ciao Emma!

      Delete
    2. Interessante. Non sapevo che lì fosse in voga questo trucchetto (più raffinato del classico "Distraggo il turista e un mio complice gli sfila il portafogli").
      Grazie :-)

      Delete
  12. Fantastico post, come sempre, Marina!
    La grande Muraglia è proprio una meraviglia del mondo! Mi hai fatto volare con il pensiero!
    Un bacione grande
    Veronica
    http://veronicamapelliphotography.blogspot.it/

    ReplyDelete
  13. Mamma mia, la grande muraglia! Ha qualcosa di mistico e affascinante! Spettacolare!

    ReplyDelete
  14. Secondo me questo è uno di quei viaggi che ti cambia la vita, o almeno la visione delle cose... bello!!
    Un abbraccio
    Vale

    ReplyDelete
  15. When I was living in Shanghai (years ago!) I went to beijing for the weekend, I was very impressed however I did have mixed feeling about it... not sure if I would go back although I am sure that after 10 years it must have changed a lot!

    You pictures are lovely!


    http://fashion-gourmet.blogspot.com/

    ReplyDelete
  16. che foto stupende!!dev'essere un viaggio meraviglioso!!! se ti va passa da me mi farebbe molto piacere!! a presto!!un bacione!
    http://laborsadimarypoppins.blogspot.it/
    xoxo Gloria

    ReplyDelete
  17. la città proibita e la grande muraglia danno veramente delle grandi emozioni per la loro storia e per la loro maestosità, se sei curiosa ti lascio il mio post di Pechino, ciauzzzzz ^___^

    http://itinerarivicinielontani.blogspot.it/2009/08/cina-n1-pechino.html

    ReplyDelete
  18. Beautiful images Marina. Thanks for saring with us xxx

    ReplyDelete
  19. che magnifiche foto! Inquietanti i ragni e i serpenti! :)

    ReplyDelete
  20. Bellissimo!
    Paola
    http://www.lechicchedipaola.it/

    ReplyDelete
  21. che meraviglia di recensione.

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    ReplyDelete
  22. le tue foto mi fanno sempre sognare <3

    ReplyDelete
  23. bellissimo post!!! dev'essere stato un altro viaggio stupendo!!!
    un bacioneeee! :)

    ReplyDelete
  24. Cara Marina, anche questo post mi ha rapito il cuore! Se non si era già capito, io adoro la Cina, per le esperienze che ci ho potuto vivere e per quel profumo di storia, mistero e cultura che vi si può respirare. Pechino è l'emblema di tutto ciò ed è davvero una città che va esplorata nei minimi particolari. La visita alla Città Proibita e alla vecchia Pechino sono le due cose che ricordo più volentieri di tutte, compresa una gita fatta alla muraglia partendo la mattina presto proprio da Pechino! Grazie che me le stai ricordando tutte! Un bacione!
    Laura

    ReplyDelete
  25. I hava always wanted to go to Beijing - it seems so amazing!!!

    ReplyDelete
  26. è sempre un sogno passare qui a vedere le tue splendide foto!

    ReplyDelete
  27. the city is very interesting and fascinating, old and modern mixed together in a very beautiful world, but I think I would bring some sandwiches from home...
    kisses

    http://lallistaste.blogspot.com/

    ReplyDelete